10/12/2012 – S.S. 21: riapertura Colle Maddalena

Si comunica che l’ANAS con Ordinanza n.144  del 10/12/2012 ha disposto la riapertura al transito del tratto di Strada Statale n.21 “del Colle della Maddalena” compreso tra il Km.55+000, località Argentera, e il km.59+708, Confine di Stato, con decorrenza immediata.

Analogo provvedimento di riapertura è stato assunto dal gestore transalpino sulla prosecuzione della strada in territorio francese.

29/11/2012 – Nuove disposizioni inerenti la circolazione stradale durante il periodo invernale

La Provincia di Cuneo, con ordinanza n. 758 in data 29/11/2012, ha adottato un nuovo provvedimento unico relativo alla regolamentazione della circolazione stradale durante il periodo invernale.

 L’ordinanza prevede che, in caso di precipitazioni a carattere nevoso o in condizioni di fondo stradale sdrucciolevole, è fatto obbligo di circolare su tutti i tratti di strada di competenza della Provincia di Cuneo con veicoli muniti di pneumatici invernali o dotati dei necessari mezzi antisdrucciolevoli idonei alla marcia su neve o ghiaccio ed adeguati al tipo di veicolo in uso.

Scarica: Ordinanza n. 758/2012

Aggiornamento previsioni meteo ore 21:00

PREVISIONE PER LE SUCCESSIVE 12 ORE: L’area di bassa pressione in quota attualmente presente sul golfo Ligure andrà gradualmente ad indebolirsi ed a spostarsi verso est favorendo correnti via via più asciutte. Tuttavia il minimo al suolo sul Golfo Ligure perdurerà maggiormente mantenendo precipitazioni sul Piemonte.

Precipitazioni: nelle ultime oren della giornata odierna correnti orientali nei bassi strati concentrano le precipitazioni più intense e persistenti sulla fascia pedemontana occidentale. Successivamente fenomeni in attenuazione con precipitazioni diffuse, di intensità mediamente moderata, ma localmente forte sul cuneese, fino alle ore prima dell’alba di domani giovedì 29 novembre 2012. Precipitazioni in ulteriore attenuazione ed esaurimento dal pomeriggio.

 Bollettino di aggiornamento idrogeologico ed idraulico

Notizie dalla Protezione Civile della Provincia di Cuneo