Situazione strade in Provincia di Cuneo (martedì 19 gennaio 2010 – ore 14:00)

La Provincia di Cuneo – Settore Viabilità, tenuto conto delle cessate condizioni di pericolosità relative al rischio valanghe così come risultanti dai sopralluoghi effettuati dai tecnici provinciali e dal parere tecnico della Commissione locale valanghe, ha disposto la riapertura totale al transito delle seguenti strade:

  • SP 283 “Canosio – Preit”
  • SP 333 “Campomolino di Castelmagno – Santuario di Castelmagno”

Permane ancora chiusa al transito la SP 104 (Strada del Vallone di Elva) “Bivio SP 422 – Elva”.

SS 21 del Colle della Maddalena: riapertura al transito

L’ANAS – Compartimento della viabilità per il Piemonte -, tenuto conto delle cessate condizioni di pericolosità relative al rischio valanghe, ha disposto la riapertura al transito della strada statale n° 21 del “Colle della Maddalena” dal km 53+500 (Argentera) al km 59+708 (Confine di Stato) a partire dalle ore 12:00 del 16 gennaio 2010.

Con analogo provvedimento il Conseil Général Alpes de Haute-Provence ha disposto la riapertura al transito della RD 900 del “Col de Larche”, prosecuzione della SS n° 21 in territorio francese.

Aggiornamento viabilità provinciale alle ore 12:00 del 15/01/2010

 

In riferimento alle notizie sulla chiusura delle strade provinciali, susseguente alle abbondanti nevicate dei giorni scorsi, si riporta, di seguito, l’aggiornamento della situazione riferita alle ore 12:00 del 15/01/2010

 – S.P. n. 104 STRADA DEL VALLONE DI ELVA, tratto Bivio S.P. 422 – Elva: STRADA CHIUSA

– S.P. n. 278 VERNANTE – FOLCHI – PALANFRE’ : STRADA RIAPERTA DAL 14/01/2010

– S.P.. n. 283  CANOSIO – PREIT :

  – Chiusura al traffico veicolare e pedonale dalle ore 10:00 alle ore 16:00

– Apertura al traffico dalle ore 00:00 alle ore 10:00 e dalle ore 16:00 alle ore 00:00

– La strada rimane in ogni caso aperta per i mezzi di soccorso e di sgombero neve con pneumatici dotati di catene

– S.P. n. 333 CAMPOMOLINO – SANTUARIO DI CASTELMAGNO:

– Chiusura al traffico veicolare e pedonale dalle ore 10:00 alle ore 16:00

– Apertura al traffico dalle ore 00:00 alle ore 10:00 e dalle ore 16:00 alle ore 00:00

– La strada rimane in ogni caso aperta per i mezzi di soccorso e di sgombero neve con pneumatici dotati di catene

Dall’11 gennaio 2010: chiusura SP 333 (Campomolino – Santuario di Castelmagno) dalle ore 10:00 alle ore 16:00

La Provincia di Cuneo, tenuto conto delle risultanze del sopralluogo eseguito nel pomeriggio del 10 gennaio 2010 dalla Commissione Locale Valanghe della Comunità Montana delle Valli Grana e Maira, ha disposto la chiusura al traffico veicolare e pedonale dalle ore 10:00 alle ore 16:00 della SP 333 (Campomolino – Santuario di Castelmagno) a partire dal giorno 11 gennaio 2010 e fino a revoca.

Scarica: Ordinanza n. prot. 12 del 10/01/2010

Situazione strade in Provincia di Cuneo (ore 15:00 di domenica 10 gennaio 2010)

In data  odierna si è divulgato il bollettino di allertamento nivologico per rischio valanghe, emesso dall’Arpa Piemonte (boll. N. 10/2010 delle ore 13:00). Lo stesso indicava livelli di criticità 2 sulle Alpi Marittime e Liguri con ancora possibili locali interruzioni della viabilità di fondovalle per la giornata di domenica e un livello di criticità 1 sulle Alpi Cozie Sud.

A seguito delle abbondanti nevicate risultano chiuse le seguenti strade:

– S.S. 21 per il Colle della Maddalena, comprese le strade francesi RN 900 e RN 902;

– S.P. 104 strada del Vallone di Elva, tratto Bivio S.P. 422-Elva;

– S.P. 278 strada Vernante-Palanfrè, nel tratto Molino Renetta-Palanfrè;

– S.P. 283 tratto Canosio-Preit;

– S.P. 333 strada per il Santuario di Castelmagno, tratto Campomolino-Santuario di Castelmagno: strada chiusa al traffico veicolare e pedonale, ma aperta ai mezzi di soccorso ed ai mezzi di sgombero neve dotati di pneumatici con catene.

Notizie dalla Protezione Civile della Provincia di Cuneo