Archivi categoria: Viabilità e servizi essenziali

24/02/2013 : Aggiornamento previsioni meteorologiche #nevepiemonte

L’ARPA Piemonte prevede il perdurare delle condizioni di tempo perturbato e nevicate fino a bassa quota sul Piemonte con valori localmente moderati sulla fascia pedemontana.
Martedì mattina persisteranno ancora residue precipitazioni,localmente moderate sulla fascia pedemontana occidentale e sul Cuneese, mentre dal pomeriggio la perturbazione si allontanerà causando un miglioramento delle condizioni meteorologiche

bollettino_allerta

bollettino_meteotestuale

23/02/2013 – Perturbazione in arrivo con previsione nevicate #nevepiemonte

Secondo le previsioni di ARPA PIEMONTE, le precipitazioni nevose inizieranno dal pomeriggio odierno sul settore meridionale con debole intensità per poi estendersi dalla notte a tutta la regione fino alla giornata di lunedì.
Per il Cuneese si prevede dal tardo pomeriggio di oggi e per le prossime 24 ore la registrazione dei seguenti valori massimi di accumulo:
– fino a 20 cm nella Valle Po;
– fino a 30 cm nelle Valli Varaita, Maira e Stura di Demonte:
– fino a 35 cm nelle Valli Tanaro e Belbo;
– fino a 20 cm nel Roero;
– fino a 25 cm nella pianura cuneeese.

bollettino_allerta;

bollettino_meteotestuale.

12/02/2013 : Riapertua SS 21 “del Colle della Maddalena”

L’ANAS, con ordinanza n. 11 del 12/02/2013, ha disposto la riapertura al transito del tratto di Strada Statale n. 21 del “Colle della Maddalena” compreso tra il km 53+500 (località Argentera) ed il km 59+708 (Confine di Stato).

E’ stato inoltre revocato il divieto di transito ai mezzi superiori ai 35 quintali sul tratto di strada compreso tra il km 51+000 ed il km 53+500.

12/02/2013 – Riapertura al transito mezzi pesanti #nevepiemonte

In tarda serata è stato emanato dalla Prefettura di Cuneo il provvedimento di modifica della  revoca del divieto di circolazione su tutta la rete viaria della Provincia, agli automezzi per il trasporto di cose di massa complessiva autorizzata superiore a 7,5 tonnellate con decorrenza dalle ore 6:00 di oggi 12 febbraio e non dalle ore 22,00 di ieri 11 febbraio come indicato nel precedente decreto, salvo ulteriori determinazioni conseguenti alla perturbazione in atto.

Per ulteriori chiarimenti consultare il sito della Prefettura di Cuneo.