Tutti gli articoli di Protezione Civile

31/03/2011. Progetto RISKNAT: 5^ riunione del Gruppo di Pilotaggio Tecnico

Giovedì 31 marzo, presso il Centro Incontri della Provincia di Cuneo, si è svolta la quinta riunione del Gruppo di pilotaggio tecnico del progetto “Gestione in sicurezza dei territori di montagna transfrontalieri – RISKNAT”. Al progetto, avviato in data 5 maggio 2009, partecipano in qualità di partner gli enti territoriali delle Alpi occidentali.

I lavori sono stati aperti dal saluto dell’assessore provinciale alla protezione civile e pronto intervento Stefano Isaia che ha dichiarato: “il progetto sta proseguendo con rinnovato comune impegno verso il raggiungimento dei risultati programmati; la complessità che lo caratterizza riflette la volontà di perseguimento di standard elevati nei prodotti di cooperazione attesi”; ha inoltre rimarcato “l’importanza dell’acquisizione degli studi svolti dai tecnici, peraltro in continua evoluzione anche grazie ai nuovi strumenti tecnologici disponibili, nelle azioni di governo del territorio che devono essere contraddistinte da concretezza. Permanendo la difficoltà di trovare le risorse necessarie per gli interventi di prevenzione e messa in sicurezza  è essenziale individuare delle priorità ed evitare una dispersione delle risorse stesse”. Isaia si è poi soffermato sull’aspetto della comunicazione: “fondamentale in riferimento alla necessaria diffusione fra i cittadini di quella che può essere definita la “cultura del rischio”: conoscere per vivere meglio il territorio” ed ha ricordato il precedente progetto RIVES, coordinato dalla Provincia di Cuneo, per l’”aver raccordato aspetti tecnico – scientifici ed operativi”.

La riunione è quindi proseguita con la programmazione dei prossimi incontri previsti dal progetto e con l’aggiornamento sulle attività svolte dai partner nel periodo ottobre 2010 – marzo 2011:

  • piattaforma interregionale di scambio di esperienze, di valorizzazione delle informazioni e di riflessione strategica (portale web; rete trasfrontaliera di amministratori, tecnici e funzionari; informazione e divulgazione);
  • sviluppo di metodi e di strumenti operativi ed azioni innovative volte alla gestione del territorio (in riferimento ai rischi derivanti dall’evoluzione dell’ambiente di alta montagna; rischio idrogeologico e fenomeni gravitativi; valanghe; fenomeni torrentizi; piene fluviali; rischio sismico e studi multi – rischio);
  • azioni pilota di presa in conto dei rischi naturali nella gestione ambientale e territoriale.

Dopo l’approvazione del terzo rapporto di avanzamento del progetto sono state esaminate, nel pomeriggio, alcune proposte operative, a seguito delle indicazioni emerse dal Comitato di pilotaggio Politico riunitosi lo scorso 4 novembre a Sion (Svizzera), relative alla prosecuzione della cooperazione ALCOTRA in tema di rischi naturali.

RISKNAT - 5 riunione gruppo pilotaggio tecnico

15-01-2011 – SS n° 20: nuova regolamentazione della circolazione dei veicoli all’interno della galleria del Tenda

L’ANAS, con ordinanza n. 6 del 13 gennaio 2011 ha stabilito la nuova regolamentazione della circolazione sulla SS n° 20 all’interno della galleria del Tenda, sia su territorio italiano che francese, prevedendo la seguente disciplina:

  • La circolazione di tutti i veicoli ammessi nella galleria è regolamentata da un senso unico alternato regolato da semafori
  • Divieto di transito ai veicoli che trasportano merci pericolose, tenendo presente che il tunnel del Tenda è classificato in categoria E

Per le ulteriori disposizioni si rimanda al testo dell’ordinanza:

Geoportale Risknat disponibile in linea

Nell’ambito del progetto strategico RISKNAT, al quale la Provincia di Cuneo partecipa in qualità di partner, è stata messa in linea la prima versione del Geoportale.

Grazie a tale strumento è possibile accedere a dati, cartografie, servizi webGIS e modelli 3D del territorio realizzati e messi a disposizione dai vari partner del progetto. I servizi presentati sono gestiti ed aggiornati in modo autonomo dai diversi Enti dell’area di cooperazione transfrontaliera, in linea con  i principi di cooperazione ed interoperabilità promossi della direttiva europea INSPIRE.

Geoportal

2-6 novembre 2010 – Esercitazione internazionale a Limoges (Francia)

Esercitazione Limoges 2010 (Img 1)Si è svolta a Limoges (Francia) la scorsa settimana una esercitazione internazionale, in riferimento ad uno scenario rappresentato da un terremoto di magnitudo 7,4 della scala Richter, alla quale hanno partecipato anche tredici volontari del Coordinamento Provinciale Volontari di Protezione Civile di Cuneo, l’unità cinofila “LE FIAMME” di Centallo con 5 cani da ricerca Malinois ed un veterinario e cinque volontari dell’Associazione Nazionale Carabinieri.

Esercitazione Limoges 2010 (Img 2)L’evento si è concluso con un importante riconoscimento per i PUI (Pompiers de l’urgence internazionale): la certificazione INSARAG (International Search and Rescue Advisory Group) rilasciata da parte dell’ONU che permetterà all’ONG di intervenire sui luoghi delle catastrofi naturali sotto l’egida delle Nazioni Unite.

Scarica i documenti:

26/10/2010 – Convegno “Strategie di Adattamento al Cambiamento Climatico”

Martedì 26 ottobre 2010, a Milano, presso la sede di Regione Lombardia, si è svolto un evento di approfondimento dedicato al Progetto “STRADA, strategie di adattamento ai cambiamenti climatici per la gestione dei rischi naturali nel territorio transfrontaliero”, iniziativa inserita nel Programma di Cooperazione Transfrontaliera Italia – Svizzera 2007-2013.

 Il worshop, dal titolo “Strategie di Adattamento al Cambiamento Climatico. Sviluppi e prospettive per il territorio transfrontaliero” ha permesso ai partner di progetto, agli stakeholder e al numeroso pubblico presente in sala, di approfondire le tematiche e le azioni che connotano “STRADA”, anche attraverso i preziosi contributi portati da alcuni esperti esterni.

 Nell’ambito di tale iniziativa la Provincia di Cuneo ha presentato l’esperienza dell’“Esercitazione transfrontaliera di protezione civile RIVES” organizzata nel 2007 dalla Provincia di Cuneo e dalla Préfecture des Alpes de Haute-Procence con il concorso delle strutture operative e tecniche italiane e francesi.

Le presentazioni illustrate nel corso della giornata sono scaricabili all’indirizzo: http://www.progettostrada.net/15,News.html