14/03/2010. SS 20 chiusa per frana in località Tenda (Francia)

La circolazione sulla SS 20 “del Colle di Tenda” è interrotta, per entrambe i sensi di marcia, in località Tenda (Francia) a tempo indeterminato a causa di una frana.

La SS 21 “del Colle della Maddalena” è stata riaperta al traffico, con Ordinanza n° 25 del 12/03/2010, conseguentemente all’accertamento delle condizioni di sicurezza relative al rischio valanghe nel tratto Argentera – Confine di Stato.

12/03/2010. Forti nevicate: aggiornamento chiusura strade provinciali

Dopo le forti nevicate che hanno interessato la Provincia di Cuneo il 9 e 10 marzo 2010 si è assistito ad un deciso miglioramento delle condizioni meteorologiche.

A seguito dell’accertamento delle cessate condizioni di pericolosità per rischio valanghe è stata revocata, a partire dalle ore 9:00 di oggi – 12 marzo 2010 -,  l’ordinanza di chiusura della SP 327 nel tratto Frabosa Sottana – Artesina / Prato Nevoso che risulta pertanto aperta al traffico.

Scarica: Ordinanza revoca chiusura SP 327

Rimane al contrario chiusa al traffico la SP 278 nel tratto Vernante – Palanfrè.

Forti nevicate del 9 – 10 marzo 2010: situazione in Provincia di Cuneo

Precipitazioni a carattere nevoso hanno interessato il Piemonte centro-meridionale a partire dalla serata di ieri, martedì 9 marzo, ed in particolare il settore meridionale della Provincia di Cuneo (Valle Tanaro, Monregalese) dove si sono registrati valori fino a 80 cm di neve fresca. Precipitazioni nevose abbondanti a carattere eccezionale hanno interessato anche le quote collinari (Langhe e Roero) e la pianura.

La situazione risulta meno problematica nell’area del saluzzese, dove tuttavia continua a nevicare, ma l’apporto di neve al suolo è stato mediamente di 25-30 cm.

Sono state rilevate difficoltà diffuse nella circolazione nelle aree maggiormente interessate dalle precipitazioni (bacino del Tanaro, Langhe e pianura cuneese) con chiusura di alcune strade nel Monregalese in particolare nella zona di Frabosa, Artesina e Prato Nevoso. Risultano chiuse al traffico anche le strade provinciali del Vallone di Elva e di Palanfrè.

Il colle della Maddalena rimane chiuso, mentre risultano transitabili i colli di Tenda (SS 20) e Nava (SS 28).

PREVISIONE PER LE PROSSIME ORE: la perturbazione in lento movimento verso est, determinerà diffuse precipitazioni a carattere nevoso sul territorio piemontese fino alle prime ore della giornata di domani. Per le prossime ore sono previste ancora nevicate diffuse nel cuneese, con fenomeni più intensi sulla pianura cuneese e nel bacino del Tanaro. Da domani mattina (giovedì 11 marzo) le precipitazioni termineranno; le temperature minime rimarranno nell’ordine dei -3/0 °C, mentre per le temperature massime si prevede un progressivo aumento con valori intorno ai 6/10 °C  nella giornata di sabato 13 marzo.

Scarica:

Chiusura della S.S. n. 21 del Colle della Maddalena

 

Si rende noto che l’A.N.A.S. ha comunicato che, in seguito al distacco di una massa nevosa a carattere valanghivo che ostruisce la carreggiata, la S.S. n. 21 “del Colle della Maddalena” è stata chiusa al transito per tutte le categorie di veicoli ed a tempo indeterminato dal Km. 53 + 500 (loc. Argentera) al Km. 59 + 708 (confine di Stato)

Il Conseil Gènèral Alpes de Haute – Provence ha disposto la chiusura della strada n. 900 “Col de Larche” ai mezzi con peso superiore a 3,5  t.

Notizie dalla Protezione Civile della Provincia di Cuneo