evento meteo – aggiornamento viabilità

Risultano attualmente chiuse al traffico le seguenti strade:

  • S.P. n.589 dei Laghi di Avigliana: bivio Bela Rusin- Crocera di Barge . Ordinanza di chiusura totale al traffico veicolare e pedonale dalle ore 6:30 del 06/11/2011 fino a revoca
  • S.P. n 29 : ponte Bailey di Cardè Ordinanza di chiusura totale al traffico dalle ore 11:00 del 6/11/2011 fino a revoca
  • S.P.n.26 di Valle Po – Tr.: bivio abitato di Ostana. Ordinanza di chiusura totale al traffico veicolare e pedonale dalle ore 11:00 del 6/11/2011 fino a revoca
  • S.P.n.26 di Valle Po – Tr.:bivio Oncino-borgata Ruatta. Ordinanza di chiusura totale al traffico veicolare e pedonale dalle ore 11:30 del 6/11/2011 fino a revoca;
  • S.P.n.207Tr : Faule- Pancalieri. Ordinanza di chiusura totale al traffico veicolare e pedonale dalle ore 11.30 del 6/11/2011 fino a revoca;
  • S.P.n.341 di Piè di Monte Tr. Vaccheria-Guarene. Ordinanza di chiusura al traffico veicolare e pedonale dalle ore 13.30 del 6/11/2011 fino a revoca;
  • S.P.n.104: Tr. da bivio S.P. 422 (Ponte della Cheina) ad Elva. Ordinanza di chiusura totale al traffico veicolare e pedonale dalle ore 16,00 del 6/11/2011 fino a revoca;
  • S.P.n.260: Tr. da S. Lazzaro (bivio S.P. 47) a Martiniana Po (bivio S.P.26). Ordinanza di chiusura totale al traffico veicolare e pedonale dalle ore 16,30 del 6/11/2011 fino a revoca
  • S.P. n.283: Tr. Canosio  – Preit. Ordinanza di chiusura totale al traffico veicolare e pedonale dalle ore 17.00 del 6/11/2011 fino a revoca;
  • S.P. n.198: Tr. Cavallermaggiore- Ruffia – chiusura totale al traffico veicolare e pedonale dalle ore 18.00 del 6/11/2011 fino a revoca;
  • S.P. n.185: Tr. Cavallerleone-Murello – Ordinanza di chiusura totale al traffico veicolare e pedonale dalle ore 21.00 del 6/11/2011 fino a revoca;
  • S.P.n.303 – dal km o+500 al km 3+500 – Ordinanza di chiusura totale al traffico dal 6/11/2011 fino a revoca;

Per le notizie pervenute all’Unità di Crisi Provinciale attualmente le strade comunali chiuse risultano essere le sottoelencate:

Comune di Ormea – chiusure strade comunali :

località Ceresè, nel tratto bar Ceresè-Ponte di San Pietro;

  1. chiusura passerella Ponte soprano Barchi Nasagò;
  2. chiusura via Orti, nel tratto Ponte San Giuseppe- Ponte San Giovanni (Isola Scura) ;
  3. via San Bernardino nel tratto tra Ponte San Giuseppe – Ponte San Giovanni (Isola Scura) e nella prosecuzione della strada comunale che costeggia il Tanaro in dx orografica fino a Cantarana.

Comune di Caraglio – chiusure strade comunali :

strada del Fontanile dalle ore 10:00 del 06/11/2011 fino a revoca;

  1. ponte sul fiume grana in località via Armando dalle ore 10:00 del 06/11/2011 fino a revoca;
  2. strada di Merola dalle ore 11:00 del 06/11/2011 fino a revoca;
  • Comune di Valgrana – chiusura strada della Via Fontanile dalle ore 10:30 del 06/11/2011 fino a revoca;
  • Comune di Gambasca – chiusura strada Via Comba Nari dal civico 29 al 31;
  • Comune di Sanfront – chiusura del Ponte sul Fiume Po in corrispondenza della Strada Comunale Via Montebracco;
  • Comune di San Michele Mondovì – chiusura Via Quarelli nell’area di accesso e adiacente agli impianti sportivi;
  • Comune di Crissolo – chiusura S.P.26 Paesana-Crissolo a partire dalle ore 12.00 del giorno 6/11/2011 sino a revoca.
  • Comune di Crissolo – chiusura starda comunale Borgo-Ciampagna a partire dal giorno 6/11/2011 sino a revoca.
  • Comune di Ceva – chiusura starda comunale in frazione Malpotremo-Borgata Garroni a partire dal giorno 6/11/2011 sino a revoca.
  • Comune di Villafranca Piemonte – chiusura ponte del torrente Pellice in S.P. 139 a partire dal giorno 6/11/2011 sino a revoca.
  • Comune di Boves : strade di via Buscaje, via dei Gina e via Vallone Francia sono interrotte.
  • Comune di Carrù – chiusura starda comunale e sul ponte del torrente Pesio in località Bordino sino a revoca.
  • Comune di Casteldelfino – chiusura strada che collega la borgata Torrette del 6/11/2011 sino a revoca.
  • Comune di Trezzo Tinella Chiusura strada  comunale della Naranzana

Maltempo, Unità di crisi provinciale: forte invito a chiudere le scuole

Aggiornamento della situazione dall’Unità di crisi provinciale – ore 13

Cuneo In relazione alle perduranti e intense precipitazioni in corso sull’intero territorio provinciale e alle attuali previsioni di maltempo, continuano a rilevarsi situazioni di criticità su molti tratti nella rete viaria principale e secondaria. Accogliendo l’invito rivolto dalla Regione Piemonte, l’Unità di crisi provinciale ha espresso l’avviso che lunedì 7 novembre tutte le scuole di ogni ordine e grado siano chiuse. La comunicazione, a firma della presidente della Provincia Gianna Gancia,  invita tutti i sindaci a disporre la chiusura delle scuole sul territorio di competenza, per evitare disagi alla circolazione e pericoli per la popolazione.

Sul fronte dei collegamenti ferroviari, Trenitalia ha comunicato la chiusura precauzionale della linea ferroviaria a Savigliano all’altezza del ponte sul Mellea. Rfi garantisce il servizio con autobus sostitutivi fra Fossano e Cavallermaggiore.

Già dal primo mattino si riscontra una maggiore quantità di pioggia cumulata nel Monregalese. In particolare nel bacino dell’alto Tanaro (Garessio) il livello di attenzione continua a persistere per le condizioni di deflusso in alveo. Anche nella pianura saluzzese e saviglianese è stata disposta la chiusura di qualche tratto stradale nei pressi del ponte sul torrente Ghiandone, con presidio dei volontari che sono presenti anche nella zona di Crocera di Barge e nel comune di Revello, in località Staffarda. Per quanto riguarda il territorio della pianura di Cuneo al momento non risultano strade chiuse e situazioni critiche particolari. La zona della Langa-Albese è stata interessata soprattutto da lievi dissesti del territorio per smottamenti di contenuta entità.

I dati disponibili registrano piogge su tutta la provincia con valori tra i 20-60 mm in pianura e precipitazioni maggiormente abbondanti sulle aree collinari e sulle vallate alpine con punte che hanno superato i valori di 150 mm nelle prime ore del mattino nelle zone dell’alto Tanaro e dell’alto Po. Il livello dei fiumi è generalmente stazionario in pianura con tendenza alla crescita per tutti i principali corsi d’acqua. La quota neve delle ultime ore è intorno ai 2200-2300 metri ed è risultata più bassa sui rilievi sud occidentali.

Al momento sono stati adottati provvedimenti di evacuazione da parte dei sindaci come segue in alcune località: a Cortemilia (1 famiglia), Monesiglio (4 persone); Alba (evacuato campo nomadi e nuclei familiari e residenti in zona arginata del Tanaro(località Vaccheria); Santa Vittoria Alba (1 persona); Carrù in frazione Reculata (10 persone ospitate presso una struttura comunale).

Risultano attualmente chiuse al traffico le seguenti strade provinciali:

* S.P. n. 12 Fondovalle Tanaro: bivio S.P. 9 (Farigliano) al bivio S.P. 159 (Monchiero). Ordinanza di chiusura totale al traffico veicolare e pedonale dalle ore 15 del 5/11/2011 fino a revoca

* S.P. n.589 dei Laghi di Avigliana: bivio Bela Rusin- Crocera di Barge . Ordinanza di chiusura totale al traffico veicolare e pedonale dalle ore 6,30 del 06/11/2011 fino a revoca

* S.P. n. 258 : bivio S.P. 59- Pilone Deiso- Ponte al Km 0+200. Ordinanza di chiusura totale al traffico veicolare e pedonale dalle ore 7 del 06/11/2011 fino a revoca

* S.P. n. 169 : Ponte sul Torrente Grana – Comune di Centallo. Ordinanza di Chiusura al traffico veicolare e pedonale dalle ore 10,15 del 6/11/2011 fino a revoca

* S.P. n. 29: Ponte Bailey Cardè . Ordinanza di chiusura al traffico veicolare e pedonale dalle ore 11 del 6/11/2011 fino a revoca.

* S.P. n. 26: Bivio Ostana e bivio Oncino.Ordinanza di chiusura al traffico veicolare e pedonale dalle ore 13 del 6/11/2011 fino a revoca.

*S.P. n. 303: Ceva Vallone Roascio.Ordinanza di chiusura al traffico veicolare e pedonale dalle ore 13 del 6/11/2011 fino a revoca.

* S.P. n. 207: Faule-Pancalieri. Ordinanza di chiusura al traffico veicolare e pedonale dalle ore 13 del 6/11/2011 fino a revoca.

* S.P. n. 3: Baraccone-Neive.Ordinanza di chiusura al traffico veicolare e pedonale dalle ore 13 del 6/11/2011 fino a revoca.

* S.P. n. 341: Vaccheria-Guarene. Ordinanza di chiusura al traffico veicolare e pedonale dalle ore 13 del 6/11/2011 fino a revoca.

Nel pomeriggio dalle 15 è previsto un aggiornamento dell’Unità di crisi nella sede della Protezione civile per fare il punto della situazione.

In allegato la lettera di invito alla chiusura delle scuole

chiusura scuole

Maltempo: comunicato stampa Congiunto Provincia – Prefettura

Aggiornamento a sabato mattina 5 novembre 2011

Cuneo – Per le condizioni di maltempo che insistono anche sulla provincia di Cuneo, d’intesa tra il Prefetto e la Presidente della Provincia, si è tenuta venerdì sera (4 novembre) una riunione dell’Unità di crisi congiunta presso la sede della Protezione civile della Provincia. La situazione, che non evidenziava particolare criticità, è stata riaggiornata questa mattina sabato 5 novembre.

L’Unità di crisi si è riunita alle 9 ed è stata presieduta dall’assessore provinciale alla Protezione civile Stefano Isaia, presenti i referenti di Prefettura, Vigili del Fuoco, 118, Volontariato e Servizi tecnici di Protezione civile e Viabilità della Provincia..

Si è proceduto alla verifica dei dati provenienti dal monitoraggio e si è preso atto del bollettino regionale della situazione meteo che conferma previsioni di piogge diffuse e intense sullo sparticacque appenninico con Liguria (Alta Tanaro e Bormida) con un fronte in evoluzione nel pomeriggio verso le valli del Torinese e la fascia pedemontana nord occidentale.

Tenuto conto del perdurare del  maltempo, è stata predisposta l’apertura H 24 fino a cessate esigenze dell’Unità di crisi, attivando le funzioni in capo a Prefettura, Vigili fuoco, Viabilità e Protezione civile della Provincia, 118 e Volontariato.

Per ragioni precauzionali sono stati individuati i punti potenzialmente interessati da possibili dissesti idrogeologici dove sono in corso sopralluoghi preventivi da parte dei geologi della Provincia. Al momento tutta la viabilità provinciale è aperta e percorribile, seppur con alcune precauzioni nella zona della Val Tanaro. 

Una riunione di aggiornamento è fissata nel primo pomeriggio, in considerazione dell’emissione del prossimo bollettino meteo regionale.

25/10/2011 – Giornata Regionale di Protezione Civile

Il giorno 5 novembre 2011 si celebrerà la quindicesima edizione della Giornata Regionale della Protezione Civile. Il significato di tale giornata, istituita dal Consiglio Regionale, risiede nella volontà di sensibilizzare l’opinione pubblica, ed in particolare i giovani verso le tematiche di Protezione Civile.

La Giornata Regionale della Protezione Civile rappresenta un’occasione per riflettere sugli aspetti della conoscenza e pianificazione delle attività preventive e di soccorso volte alla tutela, all’incolumità e alla sicurezza della popolazione, dei beni e dell’ambiente. Al contempo rappresenta un evento simbolico che vuole mettere in evidenza l’importanza della collaborazione che, su questi temi, si realizza tra Cittadini ed Istituzioni.

La Regione sarà impegnata, in concomitanza con i festeggiamenti per i 150 anni dell’Unità d’Italia e per l’Anno Europeo del Volontariato, nell’organizzazione di una grande manifestazione a Torino, con il coinvolgimento del Volontariato e delle scuole Piemontesi. Il programma della manifestazione, (www.regione.piemonte.it/protezionecivile) che si svolgerà dalle  9.00 alle 17.00 del giorno 5 novembre in Piazza San Carlo e Piazza Castello a Torino, prevede la mattinata dedicata alle scuole;  nel pomeriggio vi sarà la sfilata dei Volontari di Protezione Civile, un momento istituzionale ed una Cerimonia Religiosa in memoria delle vittime delle calamità in Piemonte, oltre a numerose attività dimostrative ed espositive.

 

Notizie dalla Protezione Civile della Provincia di Cuneo